I cristiani e le Scritture di Israele

Atti di Convegno Cod. 001

Adriana Destro – Mauro Pesce – Elena Lea Bartolini De Angeli – Erio Castellucci

Relazioni sul 1° convegno della Fondazione Pietro Lombardini

Lingua Italiano – 2018 – pp. 128 – Dehoniane Bologna

Riflettere sulle Scritture ebraiche è importante, anche nella prospettiva del dialogo, per più di un motivo. La nascente comunità cristiana, sin dai suoi inizi, decise di farle proprie, adottando come criterio interpretativo fondamentale la messianicità di Gesù. Inoltre il Primo Testamento è per il cristiano una testimonianza del Dio che si rivela, esattamente come il Nuovo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *